Settimana

Ecco qui descritta una settimana in barca a vela nello sviluppo dei  7 giorni! Imbarchi individuali o di gruppo o di famiglia.
Sotto parliamo invece di un weekend

SABATO/DOMENICA: Imbarco nel pomeriggio (12 o 18) a Baratti o a San Vincenzo; brindisi di benvenuto e sistemazione nelle rispettive cabine…poi, tutti insieme si va fare la cambusa (si può provvedere prima, autonomamente), e quindi partenza, o fatta sera in porto, si cena a bordo o  in un ristorante tipico vicino.
DOMENICA/LUNEDI’: Partenza di buon mattino e navigazione verso l’Elba , o altra meta tipo la rada di Cavo o, se soffia vento da sud, in una delle baie di Capo Bianco. E’ l’occasione giusta per conoscere la barca e manovrare visto che il canale di Piombino tra Elba e la costa regala le brezze migliori anche nei giorni senza vento. Possibile escursione a terra con il gommone e bagno nella spiaggia. Bagni in rada e notte alla fonda (ancoraggio con l’ancora in una baia molto protetta).
LUNEDI/MARTEDI’: Veleggiata fino a Capraia. Pranzo in navigazione, nel pomeriggio arrivo e bagno a Cala Rossa. Navigazione lungo le magnifiche scogliere.  Escursione a terra “ obbligatoria”, per aperitivo nel paesino incantato. Cena a porto Vecchio o nella rada davanti al porticciolo di Capraia.
MARTEDI/MERCOLEDI’: Dopo circa 3 ore di traversata finalmente la Corsica, infinite spiagge e rade con sabbie di tutti i colori. Una volta scelto il ridosso per i bagni, via in spiaggia alla ricerca di conchiglie preziose (occhi di santa Lucia), nuotate, snorkeling sui fondali vivi dell’isola. La Torre di Santa Maria, la Cala Genovese  o la rada delle Isole Finocchiarole sono le tappe possibili, per citare le più famose. Nel pomeriggio navigazione alla volta di una rada ridossata, per passarvi la notte e magari cenare in un tipico ristorantino locale.
MERCOLEDI/GIOVEDI’: Di buon mattino si parte e si prosegue verso il lato ovest dell’isola , passando Capo Corso e scendendo verso le spiagge “caraibiche” di Loto e Saleccia con la loro sabbia bianchissima e le acque turchesi. Al tramonto saremo davanti alla cittadina di Saint Florent con visita o cena a terra.
GIOVEDI/VENERDI’: Navigazione di rientro lungo la costa ovest del cosiddetto “dito”, di nuovo a Capo Corso ed all’isolotto della Giraglia,  con bagno in uno dei posti più “selvaggio ed aspri” della Corsica.  Cena a o aperitivo nel piccolo paesino di Barcaggio o ridossati dal ponente a Macinaggio in rada. Notte alla fonda.
VENERDI/SABATO: mattina, sul “Dito” dell’isola e nel pomeriggio traversata lunga per porto di partenza. Serata di festa conclusiva.
SABATO: Colazione, preparazione bagagli e sbarco entro le 10/14.

una vela risale il vento di bolina

 

 

Generalmente facciamo flottiglia libera come la chiamiamo noi, cioè si sta insieme se i gruppi lo preferiscono.

settimane

meteskippermaggio ottobregiugno settembreluglioagosto
Arcipelogo Toscano
Corsica
Gabriele Farronato
335 6058294
300€ intera1700€400€ intera 2200€450€ intera 2600€600€ intera3500€
Arcipelogo Toscano
Corsica Nord Sardegna
Fabrizio Vanni
329 01113785
450€ intera 2600€590€ intera 3400€650€ intera3600€750€ intera 4300€

weekend

Mete!
Elba e Capraia
aprile maggio ottobregiugno e settembre
Gabriele Farronato125€150€
Fabrizio Vanni160€200€

vedi qui condizioni regole ecc.